DAF The New CF and XF chassis

La base perfetta per qualunque sovrastruttura

L’eccellenza allo stato puro traspare nell’accurata progettazione del telaio solido, stabile e leggero in acciaio di alta qualità. Il telaio è inoltre dotato di caratteristiche salvaspazio molto gradite agli allestitori.

Solidità, leggerezza ed eccellente manovrabilità

L’eccellenza allo stato puro traspare anche nell’accurata progettazione del telaio solido, stabile e leggero in acciaio di alta qualità. Nelle unità trattore e in alcuni cabinati, l’assale posteriore solido e leggero è montato con una struttura Stabilink.

  • Il peso contenuto incrementa i risparmi di carburante e il carico utile, per una maggiore efficienza di trasporto.
  • La sospensione dell'assale posteriore Stabilink assicura una stabilità di rollio ottimale, maggiori carichi utili e un’eccellente manovrabilità.

Massima flessibilità

I nuovi CF e XF offrono un’efficienza imbattibile in termini di configurazioni del telaio. È possibile disporre i componenti rispettando in modo ottimale i requisiti specifici del cliente, per ottenere la massima efficienza. Vi è inoltre ampio spazio per montare sistemi di pompe, supporti per gru o grandi serbatoi del carburante.

  • La disposizione intelligente del telaio consente di montare sui trattori serbatoi del carburante fino a ben 1.500 litri.
  • La possibilità di variare la posizione dei componenti sul telaio è praticamente illimitata, garantendo una flessibilità ai vertici del settore.

Praticità per gli allestitori

I nuovi CF e XF offrono un ampio programma di moduli di fissaggio del cassone (BAM, Body Attachment Module), che agevola enormemente il lavoro degli allestitori. Sono disponibili moduli specifici per cassoni e per l’installazione di gru. Per agevolare il montaggio di traverse e sponde montacarichi, sull’estremità posteriore dei cabinati è presente uno schema dei fori standard.

  • L’ampio programma di moduli di fissaggio del cassone riduce i tempi di allestimento.
  • Il telaio completamente piatto e i componenti montati all’interno semplificano notevolmente il lavoro degli allestitori.

Sospensioni pneumatiche ECAS

Per garantire livelli eccellenti di affidabilità, durata e funzionalità, le sospensioni pneumatiche a controllo elettronico (ECAS, Electronically Controlled Air Suspension) sono state completamente rinnovate. Fra le nuove funzioni figurano il controllo del rapporto di pressione, il controllo dell’assale sollevabile 2 e il controllo della pressione dei soffietti pneumatici. Sono inoltre disponibili una funzione di congelamento ECAS e una di espansione e congelamento ECAS per stabilizzare l’assale quando si utilizzano attrezzature ausiliarie come gru e sollevatori a gancio. Al sedile è collegato un innovativo comando a distanza di uso agevole con pulsanti illuminati.

  • Le nuove opzioni ECAS garantiscono una maggiore sicurezza durante le operazioni di carico e scarico
  • I conducenti apprezzano la precisione di controllo offerta dal pratico comando a distanza in ogni situazione

Unità EAS ultracompatta

Per i nuovi CF e XF abbiamo sviluppato un impianto di post-trattamento delle emissioni totalmente nuovo e ultracompatto, che lascia più spazio libero sul telaio. Nelle applicazioni speciali non occorre più separare il sistema DeNOx e il filtro antiparticolato Diesel Particulate Filter. Anche questa caratteristica contribuisce alla massima efficienza.

  • L’unità EAS ultracompatta lascia più spazio libero sul telaio.
  • Il peso ridotto di 50 chilogrammi si traduce direttamente in un aumento del carico utile.