Perché l'AdBlue?

L'AdBlue consente di ridurre notevolmente le emissioni di gas di scarico, il che è una buona notizia per l'ambiente. È stato inoltre dimostrato che i veicoli che utilizzano l'AdBlue consumano meno carburante. Tuttavia, a che cosa occorre prestare attenzione quando si utilizza e si controlla l'AdBlue?

 

Rifornimenti di AdBlue

Nei veicoli, l'AdBlue viene immagazzinato in un serbatoio separato. Esso non sostituisce il carburante ma è un integratore utilizzato in quantità relativamente modeste. Non occorre quindi rifornirsi di AdBlue con la stessa frequenza con cui si fa rifornimento di gasolio o di benzina. I rifornimenti di AdBlue avvengono tuttavia allo stesso modo di quelli di carburante.

 
AdBlue gebruiken en controleren

Rifornimenti di AdBlue all'estero

È possibile effettuare rifornimenti di AdBlue anche all'estero, ma occorre prestare attenzione alle possibili differenze di qualità. Se si utilizza un liquido di scarsa qualità, il motore può danneggiarsi e il veicolo può subire avarie. Acquistare pertanto sempre l'AdBlue esclusivamente da fornitori certificati e affidabili.

 

Conservazione dell'AdBlue

Per preservare la qualità dell'AdBlue ed evitare danni al serbatoio o ad altri componenti, è importante assicurarsi che nel serbatoio non penetrino sporcizia o altre sostanze. È quindi necessario conservare sempre l'AdBlue in un serbatoio pulito e separato, che non sia stato utilizzato in precedenza per gasolio, benzina od olio.

 
AdBlue gebruiken en controleren

Durata a magazzino

L'AdBlue si conserva in confezione sigillata per circa un anno. Trascorso tale periodo di tempo, non è possibile garantire la qualità al 100%. Se possibile, è inoltre opportuno conservare il prodotto al riparo dalla luce solare ed evitare temperature estremamente alte o basse.

 

Domande sull'AdBlue?

Se dopo aver letto questo articolo hai ancora qualche domanda sull'uso e/o il controllo dell'AdBlue, contatta il tuo concessionario DAF per un consiglio da esperti.

AdBlue gebruiken en controleren