PACCAR-Financial-main

COVID-19

 
 

Domande e risposte sulle nuove misure economiche – COVID-19

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha reso disponibile sul proprio sito web delle risposte alle domande frequenti degli operatori economici in merito ai provvedimenti economici assunti dal Governo per contrastare l’emergenza derivante dall’epidemia Covid-19. Potrete consultare le FAQ al seguente link 

Di seguito riportiamo le principali di particolare interesse per il nostro settore:

  • QUALI SONO I REQUISITI PER ACCEDERE ALLA MORATORIA?
    Per accedere alla moratoria si deve rientrare nei requisiti di PMI previsti dalla Normativa Europea. Hanno diritto di accedere alla moratoria tutte le imprese identificate nell'ambito dell'art. 56 del Decreto "Cura Italia"; nello specifico rientrano le micro, piccole e medie imprese come definite dalla Raccomandazione della Commissione europea n. 2003/361/CE del 6 maggio 2003, aventi sede in Italia, che abbiano subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e le cui esposizioni debitorie non siano, alla data di pubblicazione del decreto, classificate come esposizioni creditizie deteriorate ai sensi della disciplina applicabile agli intermediari creditizi.
  • VI SONO SETTORI ECONOMICI CHE NON ACCEDONO ALLA MORATORIA?

    No

     

  • QUALI CONTRATTI POSSO ACCEDERE ALLA MORATORIA?
    Possono accedervi i contratti stipulati fino al 17/3/2020 incluso.
  • COSA SI INTENDE PER “ELEMENTI ACCESSORI”?
    Per “elementi accessori” si intendono tutti i contratti connessi al contratto di finanziamento, tra i quali, in particolare, garanzie e assicurazione.
  • HO RICHIESTO LA MORATORIA, MA IL CANONE CON SCADENZA APRILE MI È STATO ADDEBITATO. IL CANONE VERRÀ INCLUSO NEL PERIODO DI SOSPENSIONE? MI VERRÀ RIMBORSATO? E SE SÌ, QUANDO?
    Se la richiesta con l'autocertificazione è stata presentata, sussistono i criteri per la sua accettazione e la rata è stata pagata, provvederemo a emettere prima possibile nota di credito della fattura e relativo rimborso. I canoni maturati dopo l’entrata in vigore del decreto-legge (17 marzo) possono essere computati nel calcolo del periodo di sospensione, anche se la comunicazione di sospensione è presentata dopo la scadenza di tale rata non pagata.
  • LA CENTRALE DEI RISCHI E’ UNA LISTA DI CLIENTI DELLE BANCHE CHE NON SONO IN REGOLA CON I PAGAMENTI?
    La Centrale dei Rischi (CR) della Banca d’Italia è un sistema informativo gestito ai sensi del Testo Unico Bancario. Le banche e le società finanziarie vi registrano le informazioni sui crediti e le garanzie concessi a tutti i loro clienti, sia quelli che non sono in regola con i pagamenti sia quelli che lo sono. Questi ultimi sono la grande maggioranza. In sostanza, la CR non è una lista di “cattivi pagatori” (black list). Queste informazioni costituiscono la “storia creditizia” di un cliente. Indicano se ha pagato regolarmente o se ha avuto qualche difficoltà a rimborsare i suoi debiti. Per chi ha una buona “storia creditizia”, le informazioni della CR sono utili per ottenere un finanziamento più facilmente e a condizioni migliori; ciò vale tra l’altro per coloro che non possono presentare garanzie per ottenere un finanziamento e quindi possono far valere solo la correttezza dei propri comportamenti al fine di ottenere altri prestiti. Senza le informazioni della CR gli intermediari sarebbero costretti a far pagare un costo del credito più elevato ai buoni pagatori.
  • DURANTE IL PERIODO DI EMERGENZA LA CENTRALE RISCHI VIENE SOSPESA?
    Per questo periodo di gravi difficoltà economiche dovute al COVID-19, la CR ha recepito prontamente i provvedimenti del Governo e ha fornito agli intermediari
    indicazioni sulle nuove modalità di rappresentazione della situazione di tutti coloro che ricorreranno alle "moratorie": per costoro i ritardi nei pagamenti dei
    prestiti che beneficiano delle moratorie non verranno segnalati in CR, in quanto le rate sono sospese. Inoltre, il cliente non potrà essere segnalato a sofferenza dal
    momento in cui la moratoria gli è stata concessa.
  • DOVE POSSO TROVARE TUTTE LE INFORMAZIONI AGGIORNATE?

    Per ulteriori informazioni consultare il sito del MEF al seguente link:

    http://www.mef.gov.it/index.html