Kenworth T680

Idrogeno

Opzione di lungo termine per l'alimentazione dei veicoli

 

Sulla strada verso un trasporto urbano ancora più pulito e sostenibile, oltre a sviluppare veicoli elettrici a batteria, veicoli elettrici ibridi e soluzioni con carburanti alternativi, tra le sue opzioni DAF sta anche studiando l'idrogeno. 

 
 

Veicoli con alimentazione a idrogeno

L'idrogeno è un'opzione di lungo termine per l'alimentazione dei veicoli. Per l'esattezza, le opzioni disponibili sono due:

  • una cella a combustibile che utilizza l'idrogeno per generare elettricità e alimentare il motore elettrico;
  • l'uso dell'idrogeno come carburante per il motore a combustione. 

In entrambi i casi, è possibile ottenere una riduzione delle emissioni di CO2 pari al 100% se si usa idrogeno verde.


Test iniziali

In collaborazione con Toyota e Shell, PACCAR, la casa madre di DAF, sta esplorando da tempo diverse opzioni a idrogeno. I primi veicoli a idrogeno sono già stati testati nel porto di Los Angeles. I risultati di questi test iniziali saranno condivisi con DAF per permetterci di avviare la sperimentazione in Europa. Per riuscire a ottenere un vero passo avanti con questo tipo di tecnologia in futuro, è essenziale fare subito i primi passi in questa direzione. Ed è esattamente quello che stiamo facendo.

 
 

Limitazioni attuali

Anche se questi risultati possono sembrare promettenti, la tecnologia della trasmissione per veicoli a idrogeno è tuttora in fase sperimentale ed è pertanto molto costosa. Inoltre, l'idrogeno è disponibile in quantità limitate e deve essere compresso ad altissima pressione (700 bar) a temperature bassissime (-253° Celsius). Al momento non è disponibile un'infrastruttura di distribuzione. Secondo DAF, passeranno almeno tra i 5 e i 10 anni prima di poter utilizzare l'idrogeno su grande scala.

 


Idrogeno grigio e idrogeno verde

Esistono diversi metodi per produrre idrogeno. Uno di questi prevede la scomposizione dei carburanti fossili per produrre CO2 e idrogeno. Questo tipo di idrogeno è denominato "grigio" poiché viene generato da un carburante fossile. Un metodo molto più pulito di produrre idrogeno è mediante l'elettrolisi. Il metodo prevede il passaggio della corrente elettrica in acqua per produrre ossigeno e idrogeno pulito o "verde". Sfortunatamente, solo il 10% dell'attuale produzione d'idrogeno si ottiene tramite l'elettrolisi. La maggior parte dell'idrogeno attualmente prodotto si ottiene da carbone e gas naturale mediante processi chimici, il che equivale a più CO2


 
 
 

Informazioni correlate