Download
  • 30 gennaio 2019
  • Eindhoven
 

Se sta per tornare su strada, si assicuri che i veicoli siano pronti.

Se sono stati fermi per settimane o addirittura mesi, non saranno immediatamente pronti all'uso, anche se in questo periodo li ha sottoposti a controlli regolari. Siamo qui per aiutarla a far ripartire la sua attività il più rapidamente possibile.

 
Truck_Startup
 
Quando un giocatore di calcio deve tornare in campo dopo un po' di tempo, avrà perso il ritmo partita e avrà pochi minuti nelle gambe, quindi iniziare di colpo a correre è il modo migliore per infortunarsi. Lo stesso vale per i suoi veicoli: è necessaria una preparazione adeguata per una ripresa regolare dell'attività e, soprattutto, per evitare guasti.

Ecco cosa può fare per far tornare i suoi veicoli in condizioni ottimali.

 Controlli che è possibile eseguire autonomamente


  • Caricare le batterie prima di inserire l'accensione. Se ha bisogno di usare cavi di avviamento d'emergenza perché il veicolo è rimasto fermo in un luogo privo di alimentazione elettrica, segua le istruzioni fornite da DAF. L'utilizzo di dispositivi di ausilio per l'avviamento con tensione troppo elevata può causare danni ai componenti elettrici. Un'altra cosa da sapere è che la sostituzione di una batteria comporta lo scollegamento dei poli, con conseguente visualizzazione di un messaggio di errore nel tachigrafo. Se questo venisse rilevato durante un controllo delle forze dell'ordine, potrebbe comportare una sanzione.

  • Controllare la pressione degli pneumatici. La corretta pressione degli pneumatici è essenziale per la sicurezza dei conducenti e degli altri utenti della strada; inoltre, pneumatici sgonfi possono aumentare il consumo di carburante.

  • Controllare i livelli dell'olio e il liquido di raffreddamento. I livelli dell'olio vengono visualizzati sul display principale; sui veicoli più datati è possibile controllarli con un'astina di livello. Controlli il liquido di raffreddamento dalla parte inferiore del bocchettone di rifornimento.

  • Sostituire le spazzole per tergicristalli. Lo sporco accumulato e le spazzole per tergicristalli secche possono graffiare il parabrezza. Può ordinare le spazzole per tergicristalli online in DAF Webshop.

  • Azionare l'impianto di climatizzazione. Apra tutte le bocchette sul cruscotto, imposti la ventola alla velocità massima, avvii il motore e lo lasci girare al minimo per cinque minuti, quindi avvii l'impianto di climatizzazione. Se l'aria non si raffredda abbastanza dopo dieci minuti con il motore in funzione, spenga l'impianto di climatizzazione e controlli che il liquido di raffreddamento sia sufficiente. In alternativa, ci contatti.

  • Controllare il vano motore. Uccelli e roditori adorano costruire i propri nidi in questa parte riparata del veicolo, soprattutto in primavera. Non si fermi qui: passi al vaglio il resto del veicolo per un controllo visivo di specchietti, luci, collegamenti, ecc.

  • Controllare i freni e l'impianto sterzante. Prima di far tornare il veicolo su strada, si assicuri che l'impianto frenante e quello sterzante funzionino al meglio. La sicurezza viene sempre prima di tutto.

Controlli per i quali il concessionario DAF può essere d'aiuto

  • Lavare l'impianto di alimentazione con FX8. La proliferazione di batteri e la contaminazione nell'impianto di alimentazione possono ridurre le prestazioni del motore e aumentare i costi per il carburante. Eseguiamo il lavaggio dell'impianto di alimentazione del veicolo con Detergente per impianto di alimentazione DAF FX8: un detergente di alta qualità che rimuove tutti i contaminanti in ogni parte dell'impianto di alimentazione.

  • Sostituire i filtri del carburante e i filtri interni. I batteri possono proliferare anche nei filtri se il veicolo è stato fermo per un periodo prolungato. Ciò può causare problemi al motore e provocare odori sgradevoli in cabina, quindi faccia sostituire i filtri prima di ripartire.

  • Attivare l'AdBlue® e sostituire il filtro. L'uso dell'AdBlue® riduce le emissioni di scarico ed è vantaggioso per l'ambiente. L'AdBlue® contribuisce inoltre a ridurre il consumo di carburante. Se il suo veicolo si appresta a percorrere di nuovo lunghe distanze, per prima cosa attiveremo l'impianto dell'AdBlue®, se necessario, e sostituiremo il relativo filtro.
Desidera ricevere ulteriori suggerimenti e consigli tecnici su cosa può fare in caso di periodi di inattività prolungata? Saremo lieti di rispondere alle sue domande. Le auguriamo di guidare in sicurezza e che la sua attività sia redditizia.