DAF XF Euro 6

DAF EcoCombi

 

DAF EcoCombi

Sono già in viaggio sulle strade della Scandinavia, dei Paesi Bassi, del Belgio e di alcune regioni della Germania i veicoli extra lunghi noti anche come EcoCombi. Nei Paesi Bassi e in Scandinavia hanno cominciato a comparire anche i primi SuperEcoCombi. DAF promuove attivamente questi veicoli: un maggior carico per un solo motore si traduce in minori emissioni per tonnellata/chilometro.

Con una lunghezza massima di 25,25 metri e un peso totale fino a 60 tonnellate (ancora più elevato in Scandinavia), un EcoCombi è in grado di trasportare un carico di peso e lunghezza dal 30% al 50% superiore rispetto al tipo di combinazione più tradizionale. Questo significa una riduzione di oltre il 20% delle emissioni di CO2 per tonnellata/chilometro.

È in particolare nei lunghi viaggi internazionali che gli EcoCombi e i SuperEcoCombi danno il maggiore contributo alla protezione dell'ambiente. Per non parlare di come migliorano l'efficienza del trasporto su strada.

 

 

 

Altre soluzioni di logistica intelligente

 

DAF Ecotwin
DAF EcoTwin

Con il progetto EcoTwin, DAF dimostra che i veicoli dotati di sistemi wireless possono viaggiare in formazione compatta grazie alle tecnologie altamente avanzate di Wifi-P, radar e videocamere.

DAF TelliSys
TelliSys

Il 20% di capacità di carico in più per il trasporto di container: ecco cosa può offrire il prototipo di combinazione trattore-rimorchio TelliSys con il giunto della ralla in posizione ultra-bassa.

Truck in shopping mall
Distribuzione urbana nel 2050

Come potrebbe funzionare la distribuzione urbana nel 2050? Il veicolo per la distribuzione del futuro ha lo scopo di intavolare un dialogo. Come cambierà la distribuzione nelle aree urbane e quale sarà il ruolo dei veicoli commerciali?

DAF Connect visual
Big data

DAF Connect è un sistema di gestione online della flotta che monitora, confronta e ottimizza le prestazioni della flotta e dei conducenti in tempo reale per garantire la massima efficienza, costi del carburante ridotti al minimo e livelli molto favorevoli di emissioni di CO₂.